Termini e condizioni del noleggio

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO


La società di autonoleggio TRASLOCHI F.LLI FULCINITI SRL (di seguito indicato come LOCATRICE) concede in noleggio al Cliente (di seguito indicato come LOCATARIO), che sottoscrive il contratto, in nome proprio ovvero in qualità di legale rappresentante della Società indicata, l’automezzo specificato nel contratto stesso.

La locatrice autorizza il libero utilizzo del veicolo nel rispetto delle relative disposizioni di Legge. Il locatario riconosce che il diritto di proprietà del veicolo nonché dei relativi accessori rimane sempre e comunque di Traslochi F.lli Fulciniti srl e, pertanto, si impegna a non disporne in alcun modo, agendo in contrasto con il suddetto diritto, ad esempio cedendo, vendendo, ipotecando o dando in pegno gli stessi.

Art. 2 – DIVIETO DI SUBLOCAZIONE

E’ espressamente vietata la sublocazione.

Art. 3 – CONDIZIONI DEL VEICOLO  E CONSEGNA

Il locatario, prendendo in consegna il veicolo, dichiara di aver verificato che il medesimo è in buono stato di manutenzione, funzionalità ed efficienza ed’ è idoneo all’uso pattuito; è altre sì dotato di autoradio, antifurto, ruota di scorta (e attrezzi per la sua sostituzione), tutti i documenti necessari per la circolazione, incluso il tagliando assicurativo e la carta verde, oltre tutti gli oggetti/accessori espressamente specificati; il carburante consumato durante il periodo della locazione è a carico del locatario.

Art. 4 – OBBLIGHI RELATIVI ALL’USO DEL VEICOLO

Il locatario, ovvero il conducente da lui incaricato, ha l’obbligo di:

  1. ricevere i documenti necessari alla circolazione del mezzo, impegnandosi alla loro custodia e riconsegna, e, nel caso di smarrimento, si impegna a farne denuncia alla competente autorità, oltre a sopportare tutte le spese necessarie alla loro duplicazione, oltre al fermo macchina per il periodo in cui la stessa non potrà circolare;
  2. a utilizzare l’autoveicolo nel rispetto della destinazione e dei limiti indicati sulla carta di circolazione con la cura e la diligenza del buon padre di famiglia;
  3. a utilizzare il veicolo attenendosi scrupolosamente alle norme del Codice della Strada e nel rispetto di tutti i regolamenti e normative vigenti e in modo tale da non rendere invalide, inefficaci o non applicabili le polizze di assicurazione (a titolo esemplificativo: guida in stato di ebrezza e/o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, competizioni sportive o gare di velocità, spingere e trainare altro veicolo o rimorchio);
  4. Il locatario è tenuto ad informare la Locatrice, nel più breve tempo possibile, qualora riscontrasse difetti negli pneumatici o anomalie degli stessi: in ogni caso, la responsabilità verso terzi per danni derivanti da omessa o mancata segnalazione del guasto grava sul Cliente;
  5. in caso di guasto alla vettura il locatario si impegna a contattare esclusivamente i numeri di assistenza telefonici forniti dalla locatrice: in caso contrario quest’ultima non sarà tenuta a riconoscere le eventuali spese sostenute a fronte del soccorso;
  6. il locatario si impegna a restituire il mezzo, nello stesso stato di manutenzione, funzionalità ed efficienza, alla scadenza convenuta espressamente pattuita nel contratto.

 

L’utilizzo, in spregio agli obblighi di cui sopra e/o alle norme di Legge, oltre a consentire alla locatrice la risoluzione anticipata del contratto, comporterà l’obbligo per il Cliente di rispondere civilmente e penalmente delle conseguenze derivate dall’uso illecito ed anomalo del mezzo noleggiato.

Art. 5 – CANONE E RIMBORSI

Il Locatario assume l’obbligo di corrispondere a Traslochi F.lli Fulciniti srl:
a) l’importo del canone espressamente pattuito nel contratto o, in alternativa, una somma parametrata al chilometraggio effettuato dall’automezzo durante il noleggio, calcolata in base alla tariffa;
b) il risarcimento di tutti i danni subiti dall’automezzo in seguito ad incidente stradale o al furto totale e/o parziale dello stesso;
c) rimborso di tutte le spese per il recupero del mezzo non restituito nei termini del contratto;
d) nel caso di ritardata restituzione (oltre la scadenza pattuita nel contratto), il risarcimento dei danni ex art. 1591 c.c. (corresponsione per ogni giorno di ritardo di una somma pari al corrispettivo giornaliero pattuito, salvo l’ulteriore risarcimento del maggior danno riportato);
e) rimborso di tutte le sanzioni amministrative e contravvenzioni e di ogni altro addebito conseguente a violazione di Leggi e regolamenti — comprese le somme dovute per pedaggi autostradali non corrisposte – commesse durante il tempo della locazione, nonché i relativi costi accessori;
f) spese legali sostenute dalla locatrice per ottenere il pagamento di quanto sopra. Il locatario che sottoscrive il contratto e le condizioni relative, fornendo i propri dati, nel caso di inadempimento degli obblighi contrattuali, è sempre personalmente tenuto al pagamento delle somme (a titolo di canoni, rimborsi, risarcimento e quant’altro) anche nel caso in cui abbia stipulato il contratto in nome e per conto di un terzo e anche per le azioni ed omissioni compiute dall’effettivo conducente dell’autoveicolo.

  1. g) Qualora al termine del periodo di noleggio concordato il locatario non restituisca il veicolo, la locatrice si riserva il diritto di richiederne l’immediata riconsegna a mezzo telegramma, raccomandata A/R o telefax. Trascorsi tre giorni dal ricevimento da parte del locatario della comunicazione sopra citata, senza che la locatrice riceva valide spiegazioni in merito alla mancata consegna del veicolo, la stessa potrà presentare alle autorità competenti denuncia per appropriazione indebita del veicolo stesso. Il locatario sarà comunque tenuto a pagare, per ogni giorno di ritardo previsto per la consegna fino alla restituzione effettiva, il doppio della tariffa a titolo di penale, oltre al risarcimento di eventuali danni maggiori.
  2. h) in caso di riconsegna del veicolo in ritardo rispetto all’orario stabilito in contratto, il locatario sarà obbligato al pagamento di una penale pari ad € 20,00 per le prime 3 ore di ritardo, superate le quali viene applicata una penale pari alla tariffa giornaliera.

 

Il Cliente acconsente fin d’ora con firma del contratto all’addebito di tutti gli importi che risulteranno dovuti, direttamente ed indirettamente, in forza del noleggio, anche successivamente alla fatturazione del corrispettivo dello stesso sulla carta di credito utilizzata a garanzia del pagamento delle obbligazioni pecuniarie derivanti dal presente contratto di noleggio.

Art. 6 – GARANZIA E RESPONSABILlTA’ DELLA LOCATRICE

L’autoveicolo è coperto da garanzia nei termini indicati dalla casa costruttrice. Il Cliente potrà far valere a proprie spese i diritti derivanti da tale garanzia, direttamente nei confronti della casa costruttrice e/o del concessionario presso cui è avvenuto l’acquisto dell’automezzo, sollevando la locatrice da qualsiasi responsabilità derivante da difetti di qualità, funzionamento, vizi occulti o palesi degli autoveicoli, accettando, altre sì, tutte le clausole, che dichiara di conoscere, delle condizioni generali di vendita applicate dal concessionario e di uso dell’autoveicolo come indicate dalla casa costruttrice.

Oltre a ciò il Cliente esonera la locatrice da qualsiasi responsabilità per danni conseguenti guasti, mancata consegna o riconsegna, furto o smarrimento di merci eventualmente trasportate e quant’altro fatto accaduto durante il tempo della locazione, rinunciando a qualsiasi azione di rivalsa nei suoi confronti.

Art. 7 – COPERTURE ASSICURATIVE

La locatrice fornisce per l’autoveicolo concesso in locazione e per il periodo pattuito le seguenti coperture assicurative:

a) RCA obbligatoria con polizza che prevede la copertura per la responsabilità civile verso terzi e per i danni ad animali o cose, nei limiti prescritti dalle leggi in vigore nel paese ove l’automezzo è registrato con franchigia di € 1.000,00 per ogni  incidente causato;
b) rischio danni propri dell’autoveicolo (c.d. “Kasko”), con “franchigia” pari al 20% del valore commerciale con un minimo di € 1.500,00 per veicoli commerciali;
c) rischio “Furto”, con “franchigia” pari al 20% del valore del mezzo con un minimo di € 2.000,00 per i mezzi commerciali; questa copertura è operativa solo, nel caso in cui il locatario restituisca le chiavi del veicolo, diversamente dovrà rispondere per l’intero valore del mezzo.

Il cliente dichiara di essere stato informato e di avere ricevuto estratto delle Condizioni Generali che regolano le assicurazioni previste ai punti a), b), c);
In ogni caso resta espressamente convenuto che il Cliente si obbliga a risarcire la locatrice di ogni e qualsiasi danno ed a manlevare il medesimo da ogni e qualsiasi risarcimento verso terzi conseguente sia alla proprietà, sia alla detenzione, che alla circolazione ed all’impiego del bene locato per qualsiasi rischio che risulterà coperto o non indennizzato dalla Compagnia assicuratrice.

Il Cliente accetta espressamente di coprire, nel caso di sinistro, le “franchigie” come previste dalle polizze assicurative stipulate di cui sopra.

Art. 8 – ALTRI SERVIZI

Oltre alle suddette coperture assicurative, la locatrice fornisce per l’autoveicolo concesso in locazione e per il periodo pattuito, i seguenti servizi:
a) pagamento tassa di proprietà;
b) manutenzione ordinaria dell’autoveicolo: tagliandi regolari, sostituzione organi d’usura nelle normali quantità previste.

La sostituzione di organi danneggiati o usurati a causa di errata od anormale conduzione, e il carburante, il lavaggio, il posteggio, i pedaggi, le contravvenzioni, l’IVA ed ogni altro servizio espressamente non elencato sopra, sono esclusi dal canone concordato e sono, conseguentemente, a carico del Cliente.

Art. 9 – INCIDENTE

In caso in cui l’automezzo venga coinvolto in un incidente stradale, il Cliente si impegna a proteggere gli interessi della locatrice e della sua compagnia assicuratrice, obbligandosi a:

a) non rilasciare, nell’immediatezza del sinistro, eventuali dichiarazioni di responsabilità o colpa, in caso di incertezze sulla dinamica;
b) informare immediatamente telefonicamente la locatrice e trasmettere alla stessa entro le 24 ore successive una relazione dettagliata compilata su “modulo di constatazione amichevole” previsto dalla Legge ed accluso ai documenti dell’autoveicolo (contenente, in particolare, i nomi e gli indirizzi delle parti coinvolte e degli eventuali testimoni);
c) informare immediatamente la più vicina Autorità di Polizia nel caso di necessità di accertamenti a carico di terzi o quando vi siano feriti e in ogni caso di incidente grave;
d) provvedere alla custodia del veicolo;
e) attivarsi, anche successivamente a richiesta della Locatrice, al fine di procurarsi tutti gli elementi necessari al fine di individuare correttamente la responsabilità;
f) sempre a richiesta della Locatrice, che lo ritenga necessario, collaborare nella gestione delle cause civili conseguenti ai sinistri.

Art. 10 – INCENDIO, FURTO O DISTRUZIONE

In caso di incendio, furto totale o parziale il Cliente ha l’obbligo di:

a) avvertire immediatamente il locatore, dandogli tutte le informazioni circa data, luogo e le altre circostanze del sinistro;
b) sporgere immediatamente denuncia alle Autorità competenti e farsi rilasciare l’attestato di resa denuncia, da inviare alla locatrice;
c) riconsegnare le chiavi dell’autoveicolo e dell’antifurto, se il mezzo ne è provvisto, in caso di furto totale. La mancata consegna di quanto sopra comporta la decadenza della copertura assicurativa e, conseguentemente, il locatario sarà’ tenuto personalmente al risarcimento del danno.

In ogni caso il locatore non sarà responsabile dei danni subiti dal Cliente per furti di merce, oggetti od altri accessori contenuti nell’autoveicolo.

Art. 11 – RICONSEGNA DEL VEICOLO LOCATO

Il locatario si obbliga a riconsegnare il veicolo presso la sede della Traslochi F.lli Fulciniti srl ed entro la data indicati nel contratto, o comunque appena la locatrice gliene faccia richiesta (ad es.: nel caso di risoluzione o scadenza anticipata della locazione), con i medesimi accessori e nelle medesime condizioni in cui gli è stato consegnato, fatta salva la normale usura proporzionata dalla durata del noleggio ed al chilometraggio percorso.
Qualora il veicolo non sia riconsegnato alla locatrice entro tale data, quest’ultima potrà riacquistare il materiale possesso del veicolo in qualsiasi modo, anche contro la volontà del Cliente.
Le spese per la riparazione di eventuali danni meccanici e di carrozzeria, riscontrati sul veicolo e non imputabili a normale usura, verranno addebitati al Cliente, cosi come il ripristino di riparazioni non autorizzate o male eseguite.

Art. 12 – FACOLTA’ Dl PROROGA

Su richiesta del Cliente, il locatore si riserva la facoltà di prorogare la locazione per un periodo opportuno ed alle tariffe in vigore al momento della scadenza.

Art. 13 – D. LGS 30-06-2003 n. 196

Il locatario dichiara di aver ricevuto e di aver preso visione dell’informativa sull’utilizzazione dei propri dati personali ai sensi dell’art. 10 L. 31/12/96 n. 675 circa le finalità e le modalità di trattamento cui sono destinati i dati in suo possesso, soggetti e le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati e l’ambito di diffusione dei dati medesimi, il nome, la denominazione, la residenza o la sede dei titolari e dei responsabili dei trattamenti e presta il proprio consenso libero e consapevole al trattamento dei suddetti dati per le finalità contemplate nell’informativa.

Art. 14 – RISOLUZIONE ANTICIPATA

Il Locatario non può esercitare la facoltà di richiedere la risoluzione, anticipatamente alla scadenza del contratto: conseguentemente, qualora essa venga richiesta il locatario sarà comunque tenuto a corrispondere tutte le somme pattuite fino all’originario termine.

Art. 15 – RISOLUZIONE ESPRESSA

La locatrice si riserva il diritto di risolvere unilateralmente e senza alcun preavviso il contratto di Locazione nei seguenti casi:

  1. mancato pagamento di due mensilità, anche non consecutive, del canone;
  2. sequestri giudiziari od esecuzione forzata su beni di proprietà del Locatario;
  3. messa in liquidazione del Locatario;
  4. dichiarazione di fallimento o sua ammissione a procedura concorsuale in genere.

 

In questi casi il Locatore potrà rientrare in possesso di tutti i suoi veicoli, inclusi gli accessori, senza preavviso, anche in presenza di opposizione da parte del Cliente. L’indennizzo riconosciuto dal Cliente al locatore, nel caso di risoluzione espressa, è quello previsto per l’esercizio della risoluzione anticipata di cui all’articolo precedente.

Art. 16 – COMUNICAZIONI TRA LE PARTI

Le richieste e le comunicazioni trasmesse dal Locatore al Cliente e finalizzate alla corretta e puntuale esecuzione di quanto previsto dal presente contratto si intendono compiutamente effettuate se trasmesse al recapito indicato dal Cliente, con comunicazione scritta pervenuta al Cliente, anche a mezzo telefax, con un preavviso di almeno due giorni lavorativi rispetto al termine indicato.

Analoghe modalità valgono per le comunicazioni inviate dal Cliente al Locatore. A tal fine, il locatario, si impegna a non fornire false informazioni sulle proprie generalità, la propria età, il proprio indirizzo e l’esistenza dei requisiti di Legge per l’abilitazione alla guida.

Art. 17 – FORMA CONVENZIONALE PER PATTI AGGIUNTIVI O DEROGATIVI

Qualsiasi cambiamento od aggiunta ai termini ed alle condizioni del contratto sarà valida solo se confermata per iscritto.

Art. 18 – NORMATIVA APPLICABILE

Il presente contratto è regolato dalla Legge Italiana e per quanto non espressamente previsto si richiamano espressamente le norme del Codice Civile applicabili (1571 e seg.;) nonché delle altre leggi vigenti in materia.

Art. 19 – FORO CONVENZIONALE ESCLUSIVO

Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere in merito all’interpretazione, esecuzione o risoluzione del presente accordo, sarà competente, in via esclusiva il Foro di CATANZARO (Italia).